Un trucco per rendere il seno più sodo

Un trucco per rendere il seno più sodo

Il nostro seno cambia continuamente. Alla pubertà, in seguito a una gravidanza oa un cambio di peso, con l’età o perché Dio ce l’ha fatta, il petto si incurva e il seno perde elasticità ed elasticità.

Se alcune ragazze fortunate hanno la fortuna di avere un seno sodo e pieno, altre devono fare i conti con seni cadenti o piatti anche se non hanno nemmeno 30 anni o addirittura hanno figli. Per rimediare, bastano due cose per ridare forma al tuo petto: l’olio d’oliva e i palmi delle mani. Tette in su!

Sarebbe velare il viso dire che gli uomini non guardano il nostro seno durante un primo incontro. Lo sguardo di un uomo è inevitabilmente attratto da questa parte del corpo proprio come la nostra bocca o il nostro sorriso. Più che un attributo femminile, il petto è un simbolo di maternità, sede di infinito piacere ed equilibrio psico-emotivo. La vita e l’affetto fluiscono da esso. La vulnerabilità del nostro seno può causare sofferenze profonde e complesse. Il seno è ricoperto da uno strato di tessuto adiposo, oltre che da una massa fibrosa e ghiandolare ed è costituito da cellule adipose, ghiandole, vasi sanguigni e nervi, vale a dire quanto sia difficile rassodare il seno. Possiamo comunque agire sui pettorali, questi muscoli situati sotto il seno.

Diciamo che nessuna crema miracolosa può migliorare il tuo seno. Puoi solo sperare di rassodarli un po’.

Come rassodare la scollatura in modo naturale?

Se non vuoi vedere il tuo seno appassire, non c’è bisogno di pensare alla chirurgia estetica, ci sono una miriade di consigli naturali, accessibili a tutti, per mantenere la forma del tuo seno. La soluzione arriva attraverso le mani . I massaggi stimoleranno la circolazione sanguigna e porteranno più tono al tuo décolleté.

  • Massaggio con olii essenziali

L’olio d’oliva ha la reputazione di tonificare la pelle. Mescolare una tazza da caffè di olio d’oliva con un tuorlo d’uovo e il succo di un limone. Spalmate il preparato sui vostri seni, quindi massaggiateli con movimenti circolari. Lascia agire per almeno venti minuti.

Per fornirti tutti i benefici degli olii essenziali e per stringere meglio l’epidermide, usa l’olio di margherita, sandalo, semi di carota, lavanda o palissandro in un macerato oleoso in olio di argan, ad esempio.

L’olio di Argan, ricco di vitamina E è ristrutturante, la borragine agisce su elasticità ed elasticità, la rosa canina ha un effetto tensore, il jojoba ha un effetto rimpolpante.

  • Preparazione di una macerazione alle erbe:

Lasciare in infusione per un’ora a bagnomaria, 10 g di camomilla + 10 g di lavanda + 10 g di ortica + due bicchieri di aceto di sidro. Filtrate il composto e conservatelo in una bottiglia.

Immergere un batuffolo di cotone in questa miscela e applicare sul petto, quindi massaggiare leggermente con movimenti circolari, dalla base del seno al capezzolo, salendo fino al collo. Indossa una vecchia maglietta e lasciala riposare per una notte.

  • Maschera di cetrioli e uova

Sapevi che il cetriolo ha proprietà tonificanti? Combinato con un tuorlo d’uovo, aiuterebbe a rilanciare i muscoli del torace. Mescolate un cetriolo che mescolerete con un tuorlo d’uovo e un po’ di burro, fino ad ottenere una pasta omogenea. Applicare sul seno, lasciare in posa per mezz’ora prima di risciacquare con acqua fredda.

Alcune buone abitudini per combattere il seno cadente

  • Indossa un reggiseno adatto che non comprima il seno. Pianifica un modello di reggiseno che sostenga adeguatamente il tuo petto quando pratichi attività sportive.
  • Stai il più dritto possibile.
  • .L’acqua è un reggiseno naturale! Termina il bagno con un getto di acqua molto fredda per tonificare i tessuti
  • Fare flessioni per 10 minuti al giorno aiuta a rassodare il seno oltre a rafforzare gli addominali e aiutarti a perdere il grasso della pancia. Allena i pettorali usando dei piccoli manubri. Prendili in mano e allunga le braccia davanti a te, facendo piccoli cerchi verso l’interno, poi verso l’esterno.
  • Povera di ghiandole sebacee, la pelle del seno richiede un’idratazione quotidiana
  • Mangia abbastanza proteine
  • Non lesinare su scrub e maschere per favorire il rinnovamento cellulare e stimolare la circolazione sanguigna dormire sulla schiena per evitare di comprimere il torace.

Azioni da evitare:

  • Evita di trasportare carichi pesanti così come di praticare sport e movimenti violenti che indeboliscono i tessuti.
  • Il sole secca la pelle e le fa perdere elasticità. Non uscire mai senza crema solare
  • L’arco della parte superiore della schiena accentua il seno cadente

Hit enter to search or ESC to close.