Pulire la casa, lavare, stirare, cucinare e tante altre preoccupazioni ricadono sulle spalle delle donne. Nella frenesia della vita quotidiana non sempre si ha tempo per prestare attenzione alle piccole cose. Ad esempio, i gioielli in argento, che indosso più spesso, si appannano rapidamente senza la dovuta cura, si ricoprono di uno strato scuro e talvolta anche verdastro (da osservazioni personali). Come pulire rapidamente l’argento dall’oscurità, condivido con te 3 metodi di lavoro.

Detersivo per piatti

Il metodo più semplice e delicato per pulire l’argento. I gioielli non si deteriorano, non si graffiano e riacquistano la lucentezza originale.

Avremo bisogno:

  • Ciotola con acqua tiepida.
  • Detersivo per piatti.
  • Spazzolino morbido.
  • Panno in microfibra.

Passaggio 1: aggiungere alcune gocce di detersivo per i piatti all’acqua. Mescolare fino a formare una schiuma saponosa. Immergi i gioielli nella soluzione per 5-10 minuti.

Passaggio 2. Utilizzando uno spazzolino da denti con setole morbide, spazzolare le aree in cui si accumula la placca scura. Non appena l’oscurità è scomparsa, sciacquare i gioielli in acqua tiepida.

Passaggio 3. Pulire delicatamente il prodotto. Io utilizzo un panno morbido in microfibra.

Come pulire i gioielli in argento sterling

L’argento puro è un metallo abbastanza morbido, quindi i gioiellieri usano spesso la lega sterling 925, che contiene circa il 7,5% di rame. In questo caso l’acqua saponata potrebbe non essere sufficiente.

Per pulire efficacemente i gioielli in argento sterling avrai bisogno di:

  • Acqua calda.
  • Bicarbonato di sodio.
  • Panno in microfibra.

Passaggio 1: mescolare due parti di bicarbonato di sodio con una parte di acqua. Strofina accuratamente la pasta sui gioielli utilizzando un panno morbido. Aspettiamo che la pasta si asciughi completamente.

Passaggio 2. Sciacquare sotto acqua corrente tiepida. Lasciare asciugare su un panno asciutto.

Un’alternativa è l’amido di mais che, come il bicarbonato di sodio, ha proprietà leggermente abrasive.

Come pulire fragili catene e braccialetti d’argento

Catene e braccialetti in argento si appannano rapidamente a contatto con lozioni, profumi e sudore. Il metodo successivo è più laborioso, ma sicuramente non strapperà il prodotto né danneggerà i suoi collegamenti.

Avremo bisogno:

  • 200 ml di acqua.
  • Ciotola profonda.
  • Foglio di alluminio.
  • 1/4 tazza di soda.
  • 2 cucchiai. l. sale.

Passaggio 1: rivestire la superficie della ciotola con un foglio di alluminio. Aggiungere acqua bollente, sciogliere 1/4 tazza di soda e 2 cucchiaini. sale, mescolare bene.

Pulire la casa, lavare, stirare, cucinare e tante altre preoccupazioni ricadono sulle spalle delle donne. Nella frenesia della vita quotidiana non sempre si ha tempo per prestare attenzione alle piccole cose.-3

Passaggio 2: immergi i tuoi gioielli in argento nella soluzione. Lasciare riposare per cinque minuti.

Passaggio 3. Rimuovere con attenzione i prodotti dal contenitore, quindi pulire con un panno asciutto.

E ovviamente, per poter pulire meno spesso i tuoi gioielli in argento, devi conservarli correttamente. A questo scopo è adatta una borsa o una scatola morbida e spessa. All’interno metto un sacchetto di gel di silice o un pezzo di normale gesso per disegnare, assorbono perfettamente l’umidità.