La stagione della conservazione sta volgendo al termine e ogni casalinga ha accumulati molti asciugamani sporchi nella sua cucina. Il lavaggio regolare non sempre riporta i tessuti della cucina al loro candore e freschezza originali. Ma c’è una via d’uscita! Diverse generazioni di donne hanno bollito i tessuti da cucina in acqua bollente, e questo semplice metodo “della nonna” funziona ancora e fa risparmiare denaro.

Processo preparatorio

Il metodo della bollitura deve essere utilizzato solo dopo il normale lavaggio. Se sul tessuto sono presenti macchie ostinate, è possibile strofinarle con sapone da bucato imbevuto di acqua calda. Lasciare agire tutta la notte per dare al detersivo il tempo di agire.

Prendi una padella smaltata; funzioneranno anche le pentole in acciaio inossidabile. È importante che sul fondo o sui lati non siano presenti scheggiature o depositi di ruggine. La dimensione del contenitore viene selezionata in base al volume degli articoli caricati. Per esperienza dirò che per 1 kg. Ci sono 10 litri di asciugamani. acqua.

Ebollizione: passo dopo passo

Oltre a una pentola capiente, avrai bisogno di lunghe pinze di legno o di un normale bastoncino di legno per mescolare.

Istruzioni passo passo:

1. Riempire la caldaia con acqua e sciogliervi il detersivo per capi bianchi.

2. Metti gli asciugamani che farai bollire nel contenitore.

3. Mettere la padella sul fuoco; dopo l’ebollizione è necessario ridurre il fuoco.

4. Dopo circa un’ora, togliere l’acqua bollente dal fornello e lasciare raffreddare l’acqua.

5. Sciacquare gli asciugamani in acqua pulita.

Mescola regolarmente durante il processo di ebollizione. Per ripristinare la freschezza dei tessuti, sono sufficienti 15-30 minuti: gli asciugamani molto sporchi e lavati possono essere bolliti fino a due ore; Per i prodotti in spugna, 30 minuti è l’opzione migliore. L’esposizione prolungata alle alte temperature della spugna rende il materiale ruvido e sgradevole al tatto.

Risultato

Quando si fanno bollire gli asciugamani bianchi, il risultato sarà più evidente. Il metodo, comprovato da generazioni di casalinghe, non solo rimuove le macchie di grasso e il giallo dai tessuti della cucina, ma li disinfetta anche con successo e distrugge i funghi.

La stagione della conservazione sta volgendo al termine e ogni casalinga ha accumulati molti asciugamani sporchi nella sua cucina. Il lavaggio regolare non sempre riporta i tessuti della cucina al loro candore e freschezza originali.-3