Nelle case in cui vivono le persone anziane, spesso si deposita “l’odore della vecchiaia”. L’ho incontrato per la prima volta quando sono venuto alla festa di inaugurazione della casa di un amico. Alina ha ereditato l’appartamento da sua nonna: era luminoso, spazioso, ma anche con la finestra aperta si sentiva un aroma invadente. Un’amica ha ammesso di non essere mai riuscita a identificare la fonte originaria dell’odore sgradevole: sembrava che fosse letteralmente radicato nella carta da parati e nei mobili; Ho deciso di aiutare.

Abbiamo risolto il problema da soli e in più fasi.

Fase uno

Per cominciare, abbiamo sistemato tutta la spazzatura in modo che l’aria potesse circolare liberamente nelle stanze. Ci siamo sbarazzati di scatoloni di scarpe e attrezzature, di vecchi stracci, spugne, di borse buttate via e di altre cose inutili. Alina ha spazzato via la polvere prima del mio arrivo e abbiamo battuto insieme i tappeti.

Tutti i mobili imbottiti e i tappeti sono stati puliti con detersivo per piatti. Abbiamo preso un litro di acqua molto calda e abbiamo aggiunto Fairy “Juicy Lemon”, la soluzione è risultata satura. Abbiamo usato una grande spugna di schiuma per passare sopra i tappeti, i divani e le poltrone, quindi abbiamo lavato via accuratamente la schiuma.

C’era un odore fortissimo di carta vecchia; sul comodino e nell’armadio c’erano pile di giornali degli anni precedenti ben piegati. Abbiamo deciso di non buttarli, ma di portarli in un punto di raccolta della carta straccia.

Fase due

Muri. È la carta da parati che molto spesso è la fonte di un “aroma” specifico. A quanto pare, la ristrutturazione importante era prevista per la primavera, quindi abbiamo semplicemente trattato le pareti con una soluzione contenente alcol.

Nelle case in cui vivono le persone anziane, spesso si deposita “l

I pavimenti e i battiscopa sono stati lavati con acqua addizionata di candeggina, che disinfetta perfettamente tutte le superfici della casa, comprese piastrelle e sanitari. Questo prodotto economico combatte con successo anche muffe e funghi.

Proporzioni:

  • Bianchezza 50 ml
  • Acqua 1 litro

Lavoravano con guanti di gomma. Dopo la pulizia, abbiamo lasciato la stanza arieggiare per mezz’ora.

Nelle case in cui vivono le persone anziane, spesso si deposita “l

Come misura aggiuntiva, abbiamo messo delle ciotole di bicarbonato di sodio negli armadietti e abbiamo lasciato lo stesso contenitore con l’assorbente in frigorifero per un giorno. Non ci siamo dimenticati del limone tagliato a fettine. Gli agrumi sono il miglior aroma naturale, la casa sembra subito più fresca!

In generale, abbiamo trascorso tre giorni, ma il problema è stato risolto. Se hai trovato utile questo articolo, metti un pollice in su e lascia un commento.