4 consigli infallibili per far durare più a lungo il tuo smalto semipermanente

4 consigli infallibili per far durare più a lungo il tuo smalto semipermanente

Al giorno d’oggi, molte donne si rivolgono ad un salone di bellezza o ad un salone di bellezza per ottenere uno smalto semipermanente che non si scheggi e duri più a lungo. Per essere belle fino alla punta delle unghie, non è più necessario applicare più mani di smalto! Basta optare per un gel colorato o realizzare una french manicure a lunga tenuta grazie a questa tecnica che sta prendendo il sopravvento sulle nail bar. In questo articolo vi sveliamo come far durare il vostro smalto semipermanente e avere unghie perfette.

Alcune donne hanno unghie deboli e fragili e tendono ad acquistare prodotti cosmetici per  avere unghie belle, idratarle e indurirle . Ma per la maggior parte delle donne vedere lo smalto sfaldarsi dopo pochi giorni è un vero tormento. In questo senso alcuni decidono di utilizzare la vernice semipermanente per una lucidatura a lunga durata. Per aiutarti a garantire la bellezza delle tue mani e dei tuoi piedi, scopri come preservare il più a lungo possibile il tuo smalto permanente.

Quali sono i consigli per far durare lo smalto semipermanente?

Se sei abituato ad usare lo smalto semipermanente, saprai che questo smalto non si sfalda come uno smalto classico.

Suggerimenti per far durare più a lungo la vernice

Tuttavia, potresti notare che dopo due settimane il suo aspetto diventa meno brillante e meno bello rispetto al primo giorno. Per mantenere le vostre unghie smaltate impeccabili anche dopo due settimane, ecco 4 consigli da seguire:

  • Proteggi le tue unghie
Indossare i guanti aiuta a proteggere le mani. fonte: sp

Lavare i piatti, utilizzare prodotti per la pulizia, fare giardinaggio o anche cucinare… Le attività quotidiane possono danneggiare le mani e le unghie. Per proteggerli è consigliabile indossare guanti di gomma, soprattutto quando si maneggiano alcuni prodotti chimici.

  • Idratateli
Una crema idratante o un olio per nutrire le cuticole

Come la tua pelle, anche le tue unghie hanno bisogno di essere coccolate ogni giorno. Usa oli vegetali per nutrire le unghie e le cuticole e far durare la manicure.

  • Non raschiare la vernice
Fai durare il tuo smalto semipermanente

Alcune persone sono tentate di grattare via lo smalto quando inizia a sfaldarsi. Ma per evitare di danneggiarlo, valuta la possibilità di applicare la colla per unghie sotto lo strato che si stacca invece di grattarlo. Secondo Vanessa Williams, manicure professionista presso l’Head Beauty Salon di Nails Inc a Londra, grattare via lo smalto semipermanente può danneggiare la superficie dell’unghia naturale.

  • Aggiungi un top coat dopo 10 giorni
Un consiglio per fissare la vernice

Per fissare la vernice e mantenerla il più a lungo possibile, applicare una vernice di finitura 10 giorni dopo l’applicazione della vernice.

Cos’è lo smalto semipermanente?

La vernice semipermanente è un gel acrilico colorato che l’estetista applica con un pennello sulle unghie. Le clienti iniziano scegliendo uno smalto colorato, che può variare dal nude al rosso. Quindi, l’estetista inizia lucidando la superficie dell’unghia utilizzando un lucidatore prima di applicare uno strato di base per proteggere l’unghia dai pigmenti. Successivamente, applica due mani di smalto gel. Per indurire il gel, lo specialista consiglia alle clienti di esporre le unghie ai raggi di una lampada UV per lasciare asciugare lo smalto tra uno strato e l’altro. È bene notare però che le lampade UV utilizzate emettono raggi ultravioletti che sono quattro volte più forti di quelli del sole. Esporsi regolarmente a questi raggi può avere conseguenze sulla salute. Pertanto, si consiglia di distanziare il più possibile queste sessioni di nail art.

Lo smalto semipermanente dura due settimane

Il vantaggio dello smalto semipermanente è la sua lunga tenuta, che può durare fino a due settimane. Inoltre, ha un colore brillante e resiste ai tanti lavori domestici che possono danneggiare una vernice classica. Inoltre, la vernice semipermanente non è molto spessa e rimane discreta.

Per una vernice di lunga durata

Attenzione però, per chi desidera rimuoverlo senza l’aiuto di un professionista, lo smalto semipermanente è a base di acetone e può irritare la pelle attorno all’unghia. Inoltre, non dovresti abusare di questa vernice e lasciare respirare le unghie per almeno un mese tra ogni applicazione di vernice. Infine, si consiglia di massaggiare quotidianamente le cuticole con olio per proteggere le unghie delle mani e dei piedi.

Hit enter to search or ESC to close.