4 consigli per affilare le tronchesi per cuticole

4 consigli per affilare le tronchesi per cuticole

I social network sono inondati da una moltitudine di tutorial sulla nail art. Chi si prende cura anche solo un po’ delle proprie unghie ha a disposizione un kit manicure o semplicemente un set composto da tagliaunghie, tagliacuticole, lima o anche bastoncino spingicuticole.

Tuttavia, questi strumenti devono essere mantenuti per mantenere la loro efficacia. Prendendo il caso dei tagliacuticole, dopo alcuni mesi di utilizzo, le lame non sembrano più tagliare nulla. Per evitare di buttare via le pinze, ecco le tecniche per affilarle.

Come affilare le tue pinze per cuticole?

Se anche tu sei una fan delle tronchesine per cuticole, queste piccole pellicole che si formano alla radice dell’unghia, di certo avrai una moltitudine di tronchesini nel tuo kit manicure. Ma invece di rinnovare i tuoi strumenti al minimo guasto, scopri tecniche infallibili per affilare le tue pinze a casa.

Dì addio alle cuticole - fonte: spm

  1. Foglio di alluminio

Il foglio di alluminio presente in ogni credenza della cucina è ideale per affilare le pinze per manicure.

  1. Facile da usare, basta accartocciare un pezzo per formare una pallina delle dimensioni di una pallina da ping-pong.
  2. Appoggerete un tovagliolo di stoffa sul piano di lavoro e utilizzerete le pinze per tagliare la pallina di carta stagnola in modo che le lame risultino affilate dopo pochi minuti.

Ed ecco qua, il tuo strumento è pronto per permetterti di fare una manicure professionale.

Foglio di alluminio - fonte: spm

  1. Ago

Anche se richiede un investimento maggiore in termini di tempo rispetto alla prima, questa tecnica divertente diventerà la tua preferita in assoluto. Per affilare le pinze avrai bisogno di:

  1. Preparare un ago grosso
  2. Strofina più volte l’interno delle lame contro l’ago
  3. Ripetere la procedura per diversi minuti finché le pinze non saranno affilate
  4. Metti alla prova le pinze regolarmente mentre le affili
  5. Carta vetrata

Come il foglio di alluminio, lo sfregamento della carta vetrata di cartone farà miracoli sulle lame delle pinze.

  1. Tieni la pinza per cuticole in una mano e la carta vetrata nell’altra.
  2. Poi, con un gesto preciso, bisogna levigare le lame nella stessa direzione.
  3. Questa operazione dovrà essere ripetuta fino ad ottenere un taglio netto e preciso.
  4. Barattolo di vetro

Una delle tecniche “fatte in casa” più convenienti è senza dubbio l’affilatura delle tagliacuticole utilizzando un barattolo di vetro. Per fare ciò, procurati una pentola di vetro o un barattolo con coperchio a vite e segui i seguenti passaggi:

  1. Rimuovi il coperchio dal barattolo
  2. Apri le pinze e posizionale sul bordo superiore del barattolo
  3. Effettuare movimenti con la pinza simulando l’apertura del barattolo
  4. Man mano che l’esercizio procede, proverai la pinza su carta o tessuto
  5. Continua l’operazione finché le tue pinze non saranno perfette per un taglio netto.  Abbastanza per sublimare le tue mani .

 

Pinza taglia cuticole - fonte: spm

Proprio come i coltelli o le forbici, quando le tue pinze non sono più affilate, valuta l’idea di dargli una seconda vita invece di buttarle via. Ricorda inoltre che una pinza poco affilata ti costringerà a spingere le lame nella pelle, rischiando di provocare tagli e ferite di ogni tipo.Per  essere bella fino alla punta dei piedi , prenditi cura delle tue belle unghie e dei tuoi strumenti e non dimenticare di disinfettarli prima di ogni utilizzo.

Hit enter to search or ESC to close.