Di’ addio alla frustrazione di comprare banane e trovarle marce e nere dopo pochi giorni. Grazie a questo metodo ora puoi conservare le banane fino a due anni senza preoccuparti che si deteriorino.

Le banane sono un frutto popolare e nutriente, perfetto per vari usi culinari come frullati, dessert o semplicemente consumato da solo. Tuttavia, la breve durata spesso ci delude. Ma niente paura, esiste una soluzione per prolungarne notevolmente la freschezza.

Per iniziare, assicuratevi di avere la quantità desiderata di banane e preparatele strofinando delicatamente la buccia con uno spazzolino da denti e un po’ di bicarbonato di sodio. Sciacquateli bene sotto l’acqua corrente e asciugateli con carta assorbente.

Successivamente, eliminate entrambe le estremità delle banane senza sbucciarle e poi tagliatele a pezzetti spessi circa due dita. Raccogliamo ora dei barattoli di vetro della capacità di circa 700 ml e disponiamo gli ingredienti come segue: una foglia di alloro, due spicchi d’aglio (o due spicchi), due fette di peperoncino, un cucchiaino di semi di coriandolo e un cucchiaino di semi di aneto, e un miscela. di pepe bianco, nero, verde, rosa e pimento.

Aggiungete i pezzetti di banana (circa una dozzina per vasetto) e qualche altra fetta di peperoncino. Poi cospargete in ogni vasetto un cucchiaino di zucchero, un cucchiaino e mezzo di sale, un cucchiaino di aceto al 70% e un po’ di acqua calda.

Una volta pronti tutti gli ingredienti è il momento di sterilizzare i vasetti. Metteteli in una pentola con acqua calda con un canovaccio sotto per evitare che si rompano. Scaldare e sterilizzare i vasetti, con i coperchi allentati, per circa dieci minuti.

Dopo la sterilizzazione, asciugare accuratamente i vasetti e chiuderli ermeticamente per evitare che entri aria. Conserva i barattoli in un luogo fresco e le tue banane rimarranno fresche fino a due anni. Saluta le banane a lunga conservazione e addio agli sprechi.