Coltivare arachidi da noci acquistate in negozio può essere un progetto di giardinaggio divertente e gratificante. Ecco una guida passo passo su come coltivare le arachidi direttamente nel tuo giardino:

1. Selezionare le arachidi giuste

  • Tipo di arachidi : optare per arachidi crude, non tostate e non salate. Questi hanno maggiori probabilità di germogliare rispetto alle varietà arrostite o salate.
  • Acquista biologico : se possibile, acquista arachidi biologiche poiché è meno probabile che siano state trattate con inibitori della crescita.

2. Preparazione del terreno

  • Requisiti del terreno : le arachidi richiedono un terreno fertile e ben drenante con un pH compreso tra 5,9 e 7,0. Puoi testare il pH del tuo terreno e modificarlo di conseguenza.
  • Lavorazione : allentare il terreno fino a una profondità di circa 12 pollici e mescolare un po’ di compost o letame invecchiato per migliorare la fertilità.

3. Piantare le arachidi

  • Quando piantare : il momento migliore per piantare le arachidi è nella tarda primavera, quando il terreno si è riscaldato fino ad almeno 65°F.
  • Profondità di semina : pianta le arachidi a una profondità di 1-2 pollici e a una distanza di circa 6-8 pollici l’una dall’altra. Assicurati che le arachidi siano leggermente coperte di terra.

4. Prendersi cura delle arachidi

  • Irrigazione : le arachidi necessitano di circa 1-2 pollici di acqua a settimana, soprattutto durante la fioritura e la fioritura (quando la pianta inizia a produrre le arachidi).
  • Diserbo : mantieni l’area intorno alle arachidi priva di erbacce. Le erbacce possono competere per nutrienti e acqua.

5. Raccolta

  • Tempo di raccolta : le arachidi sono pronte per la raccolta quando le foglie ingialliscono e le venature dei gusci diventano prominenti, in genere circa 4-5 mesi dopo la semina.
  • Scavare le arachidi : utilizzare una forchetta per sollevare delicatamente la pianta dal terreno, facendo attenzione a non danneggiare le arachidi.

6. Essiccazione e stagionatura

  • Essiccazione : dopo la raccolta, eliminare l’eventuale terra in eccesso e appendere le piante in un luogo caldo e asciutto. Lasciare asciugare le arachidi per alcune settimane finché i gusci non saranno completamente asciutti.
  • Stagionatura : la stagionatura delle arachidi ne migliora ulteriormente il sapore e la durata di conservazione. Conservarli in un’area ben ventilata per circa due settimane.

Seguendo questi passaggi, puoi coltivare con successo le arachidi dalla frutta secca acquistata in negozio. Questo non solo fornisce uno spuntino gustoso ma aggiunge anche un elemento unico al tuo giardino di casa.