Problemi con i capelli ricci al mattino? Ecco un consiglio per rinfrescarli e valorizzarli

Problemi con i capelli ricci al mattino? Ecco un consiglio per rinfrescarli e valorizzarli

I capelli ricci necessitano di una manutenzione particolare, soprattutto per mantenere ricci belli e ben definiti per tutto il giorno. Non è raro, infatti, svegliarsi e ritrovare ciocche aggrovigliate o riccioli appiattiti che hanno perso la loro forma. Esistono però consigli efficaci per rinfrescare i ricci al mattino e valorizzarli. Ti diciamo di più.

I capelli ricci non sono sempre facili da domare. Non importa quanto modelliamo i nostri ricci, finiscono per perdere la loro forma a spirale quando dormiamo e ci ritroviamo con riccioli appiattiti quando ci svegliamo.

Capelli ricci - fonte: spm

Come rinfrescare i ricci al mattino?

È possibile rinfrescare i ricci e rimodellarli al mattino, utilizzando semplici gesti

Non spazzolare i capelli

Se ti lavi i capelli rischi di sfilacciarti e rovinare ulteriormente i tuoi ricci. Invece di usare una spazzola, districa delicatamente i capelli  con le dita umide.

Inumidire i capelli

Quando dormiamo, i nostri capelli  perdono acqua e diventano meno elastici.  Bagnare i capelli aiuta a idratare le punte e a dare ai ricci una forma a spirale. Detto questo, spruzza acqua sui capelli quando ti svegli per inumidirli. Utilizzare preferibilmente acqua minerale, perché  l’acqua dura può seccare la fibra capillare  e provocare la forfora. Puoi aggiungere qualche goccia di olio vegetale o latte allo spray per definire meglio i ricci e trattenere l’acqua.

Inumidire i capelli - fonte: spm

Idratare i capelli

Dopo aver inumidito i capelli, è importante idratarli, in modo  da mantenere ricci morbidi e ben definiti  per tutta la giornata.Per  idratare i capelli in modo naturale senza appesantirli,  puoi utilizzare il gel di aloe vera, la glicerina o anche il miele. Questi umettanti non solo idratano i capelli, ma  limitano anche la perdita d’acqua.

Stropiccia i capelli

Stropiccia i capelli - fonte: spm

Dopo aver idratato i capelli, ridefinisci i tuoi ricci  utilizzando la tecnica scrunching,  detta anche tecnica scrunch. Questa tecnica americana permette di asciugare i capelli dopo averli inumiditi, rimodellando i ricci ed evitando l’effetto crespo. Per fare questo, posizionati a testa in giù o inclinato di lato e afferra le estremità dei tuoi capelli con entrambe le mani, quindi tirali su come una fisarmonica fino alle radici.  Evitare di toccare i capelli dopo lo scrunch , per evitare di spezzare i ricci o di causare l’effetto crespo.

Questi consigli ti permetteranno sicuramente di rinfrescare i tuoi ricci al mattino e di valorizzarli, ma non bastano a mantenere dei bellissimi capelli ricci morbidi e lucenti. Per prendersi cura dei propri ricci  è importante adottare una buona hair routine serale.

Come prendersi cura dei capelli ricci la sera?

Per rendere più semplice la messa in piega dei tuoi ricci al mattino, è importante fare i passi giusti prima di dormire. Detto questo, ricordatevi di districare i vostri ricci la sera,  dopo averli inumiditi,  utilizzando le dita o un pettine. Successivamente, modella i capelli in modo da proteggere i tuoi ricci. Per fare questo, lega i capelli sopra la testa usando  elastici a spirale che non rompono la fibra capillare.  Puoi optare per uno chignon o una coda di cavallo, ma senza stringere l’acconciatura per non creare tensione. Inoltre,  usa una federa di seta o di raso  per mantenere i capelli idratati  e proteggerli dalla rottura.   Ciò riduce anche il rischio di avere doppie punte al risveglio. Idratando i capelli e adottando la giusta acconciatura, proteggerai i tuoi capelli  dall’attrito che secca la fibra capillare  mentre dormi.

Detto questo, per mantenere ricci ben definiti e sublimi anche al risveglio, basta integrare nella propria hair routine i giusti gesti per prendersi cura dei capelli ricci e mantenerli lucenti ed elastici.

Hit enter to search or ESC to close.