Unghia rotta? Ecco come ripararlo senza tagliarlo

Unghia rotta? Ecco come ripararlo senza tagliarlo

Per prenderci cura dell’aspetto delle nostre mani, la manicure è spesso una buona opzione. Tuttavia, a causa delle attività quotidiane, come cucinare o lavare i piatti, è possibile che un’unghia si rompa. La nostra manicure è così rovinata e le nostre mani appaiono trascurate. Stai tranquillo, puoi riparare l’unghia rotta senza tagliarla. Scopri come.

Oltre ad essere antiestetiche, le unghie rotte rovinano  la manicure appena fatta  e possono impigliarsi anche nei vestiti o nei capelli. Tuttavia, puoi riparare l’unghia rotta senza tagliarla, utilizzando semplici consigli.

Quali sono i fattori responsabili delle unghie fragili?

Le unghie fragili possono essere dovute  a carenze,  in particolare di ferro, calcio o magnesio, oppure a fattori esterni come un uso eccessivo di smalto, senza  consentire alle unghie di riposare tra due applicazioni.  Inoltre, i composti chimici presenti nei solventi per unghie possono indebolire le unghie e renderle fragili. Anche l’acqua è un fattore esterno da tenere in considerazione. Infatti, non asciugare le unghie dopo aver usato l’acqua può indebolirle. Tieni presente che anche l’età è un fattore responsabile delle unghie fragili.

Come riparare un’unghia rotta?

Unghia rotta - fonte: spm

Per riparare l’unghia rotta, ci sono tre metodi a tua disposizione.

  • Ripara un’unghia rotta con un foglio di carta assorbente

Avrai bisogno:

  • Un foglio di carta assorbente
  • Un file
  • Una vernice indurente trasparente

Per prima cosa taglia una piccola striscia dal tovagliolo di carta della dimensione della rottura. Applicare uno strato di vernice indurente sull’unghia e lasciarlo asciugare. Aggiungere un secondo strato e posizionare la piccola striscia di carta sulla parte rotta,  prima che la vernice si asciughi premendo con decisione.  La striscia di carta fungerà da benda per l’unghia rotta. Applicare una nuova mano di vernice e lasciare asciugare, quindi aggiungere un’altra mano, per proteggere il rivestimento e farlo aderire. Dopo 20 minuti  limare la carta per lucidarla  e aggiungere una mano finale di vernice indurente. Una volta che la vernice si è asciugata,  copritela con la vernice abituale  e uno strato di top coat. Quest’ultima è una vernice trasparente  che aiuta a proteggere la vernice principale.  Tieni presente che puoi sostituire il tovagliolo di carta con del nastro adesivo o un sottile foglio di carta igienica.

  • Ripara un’unghia rotta con una bustina di tè

Bustina di tè per riparare un'unghia rotta - fonte: spm

Usando un paio di forbici, taglia una striscia sottile dalla bustina di tè, grande quanto un’unghia. Metti uno strato di colla sull’unghia e metti sopra la striscia della bustina di tè,  prima che la colla si asciughi.  Applicare una seconda mano di colla e lasciare asciugare. Dovrai quindi solo limare l’unghia, per  rimuovere la carta che sporge dall’unghia.  Ricordatevi inoltre di applicare due mani della vostra vernice preferita e una mano di top coat, per mimetizzare il tutto. Il pezzo di bustina di tè aiuta, come un cerotto, a tenere ferma la parte rotta dell’unghia, in modo che non si stacchi. Aggiungi uno strato di colla ogni due giorni per tenere ferma la bustina di tè e rafforzarla.

  • Ripara un’unghia rotta con la colla per unghie

Unghia rotta - fonte: spm

Per prima cosa pulisci la mano o il piede con acqua tiepida e sapone e asciugalo bene, facendo attenzione che non si impigli nell’asciugamano e si rompa ulteriormente. Utilizzando uno stuzzicadenti, posiziona una goccia di colla per unghie sulla rottura e stendila  fino a creare un sottile strato adesivo.  Fare attenzione a non sporcarsi le dita con la colla in modo che non diventino appiccicose. Attendi che la colla si asciughi, quindi applica uno strato di vernice protettiva, per proteggere dalle rotture le parti intatte dell’unghia.

Questi consigli ti permetteranno di riparare l’unghia rotta, senza tagliarla, per salvare la tua manicure. Tuttavia, per evitare questo antiestetico inconveniente,  valuta la possibilità di rinforzare le tue unghie  e rinforzarle utilizzando prodotti naturali, come aglio o bicarbonato.

Hit enter to search or ESC to close.